2007-09-25

TROPOSCATTER SUL MONTE DEL GIOGO

Cari Amici, le cose che in questo ultimo anno sono state fatte sul Monte del Giogo sono parecchie: hanno avuto la precedenza quelle attinenti al restauro evivibilità del compendio, al fine di rendere almeno parte dei locali idoneiad ospitare i radioamatori e la futura sperimentazione amatoriale euniversitaria.Non staremo a tediarvi con dettagli in tal senso, ma vi comunichiamo chedomenica scorsa, 23 settembre, alle ore 13,44 GMT, ha avuto luogo il primo collegamento radio tra l'ex base del Monte del Giogo (MS) e l'ex base dellaTolfa (RM), mediante l'impiego dei quattro paraboloidi Troposcatter da 20metri di diametro (45 DB di guadagno cadauna).Il collegamento è stato effettuato in Troposcatter a 1296,200 MHz impiegandola potenza di 10 W: la tratta "Giogo-Tolfa" è di circa 300 Km ed il segnalemedio del contatto (durato circa 60 minuti) è stato di S9+5 db.Il collegamento è stato aperto in Tolfa da I0SBA, Antonio Bocciero, excomandante della base ora in pensione.A breve sarà tentato, sulla stessa tratta sempre impiegando i paraboloidi da20 metri delle due basi, il contatto in ATV e, successivamente, il contattoa 2,4 GHz e WiFi. Seguiranno i contatti a 432 MHz, 144 MHz e 50 MHz. Unadelle parabole sarà poi riservata alla sperimentazione, mentre l'altraveicolerà tratte continue e contemporanee in varie frequenze per usiamatoriali, sperimentali universitari e di Protezione Civile, linkando suRoma i segnali provenienti da Veneto e Lombardia attraverso il Giogo.
Cordialmente
I Radioamatori del Gruppo Microonde Scatter Monte del Giogo (Parma)

No comments: