2016-01-22

Météo Marine via France Inter 162 KHz

L'affermarsi  di moderni e sofisticati mezzi di diffusione e gli alti  costi di gestione di questi mega impianti che erogano potenze anche di migliaia di KW, hanno  portato al progressivo disimpegno di molte nazioni verso questo tipo di radiodiffusione. Rimango alcune peculiarità che vale la pena di sottolineare e pubblicizzare. Nei giorni scorsi abbiamo parlato del trasmettitore in onda lunga di Kalundborg utilizzato dalla  radio danese per diffondere meteo marini, notiziari ed esercizi ginnici per la gente di mare al lavoro nei mari del nord mentre lo spegnimento degli ultimi trasmettitori in onda media utilizzati da Radio France ha riportato l'attenzione su quello che rimane della radio pubblica francese sulle bande che per decenni hanno costituito lo zoccolo duro della diffusione radiofonica: le onde medie e le onde lunghe. Archiviato definitivamente il capitolo onde medie, eccezion fatta per un paio di trasmettitori che ripetono programmazioni private, resta il trasmettitore in onda lunga di Allouis con i suoi 2000 KW di potenza che opera sui 162 KHz ripetendo i programmi di France Inter. Il canale è perfettamente ascoltabile in quasi tutta la penisola nell'arco delle 24 ore e in prima serata, dopo il giornale radio delle 19 UTC, solo sul canale in onda lunga, viene diffuso il meteomar di Meteo France. Una piacevole voce femminile diffonde le notizie meteorologiche per la gente di mare di questa nazione che si affaccia sia sul Mar Mediterraneo che sull'Oceano Atlantico. Nella clip che vi proponiamo potete ascoltare l'inizio e la fine della trasmissione del 21 gennaio 2016.

The daily sea weather forecast issued by Meteo France and broadcast at 19.05 UTC only via France Info on Long Wave 162 KHz. This is the transmission of 21-1-2016.



No comments: