2016-03-28

GALLERIA FOTOGRAFICA, LE ANTENNE DI MONTE SCALAMBRA


Il Monte Scalambra è una delle cime occidentali dei Monti Ernici, catena montuosa situata in posizione strategica tra la Valle del Sacco e la Valle dell'Aniene. Alto 1420 metri il monte è frequentato dagli appassionati di trekking e di deltaplano. Sul punto più alto della montagna si può arrivare in automobile attraversando il piccolo centro abitato di Serrone, percorrendo una strada in alcuni tratti stretta ma sempre asfaltata, mentre gli amanti delle camminate in montagna possono percorrere sentieri di varia difficoltà. Purtroppo il comprensorio ha subito alcuni decenni fa un violento impatto edilizio con la costruzione di ville e villini nelle posizioni più improbabili. Nel corso degli anni molte di queste costruzioni sono state abbandonate e altrettante addirittura mai terminate. Lo spettacolo desolante di questa edificazione insensata non riesce comunque a scalfire che in minima parte la bellezza  del luogo che ospita l'antico e suggestivo eremo di San Michele risalente all'anno 1100 che invece è perfettamente inserito nello stupendo contesto naturalistico della montagna.  Proprio per la sua posizione strategica e il facile accesso la cima del Monte Scalambra viene utilizzata dalla fine degli anni 70 come sito per la ritrasmissione di segnali radiotelevisi, televisivi e telefonici. Sui contrafforti di questa montagna venne installato l'impianto di trasmissione di una delle prime TV libere della provincia di Frosinone, Tele Monte Scalambra, che non ebbe lunga esistenza. Con una situazione climatica tutt'altro che ottimale nel giorno di Pasqua, dopo un ottimo pranzo in un locale del posto abbiamo deciso di arrivare su Monte Scalambra per una breve escursione pomeridiana e naturalmente non potevo non prestare attenzione alle antenne ivi posizionate e proporre questa piccola galleria fotografica che, spero, nn mancherà di sucitare curiosità fra gli appassionati della radio.

This is a photo gallery of TV and radio repeaters Monte Scalambra (1420 m ) Central Italy











No comments: