2016-05-24

VINTAGE AUDIOCLIP, RADIO RSA, THE VOICE OF SOUTH AFRICA


Per diversi decenni Radio RSA, The Voice of South Africa, è stata l'emittente africana con un servizio per l'estero all'altezza dei grandi broadcaster mondiali. Aveva una programmazione in numerose lingue africane e non e costituiva un formidabile strumento di propaganda del regime razzista di Pretoria da sempre alle prese con il boicottaggio internazionale a tutti i livelli. La programmazione tendeva ovviamente a presentare una immagine rassicurante del Sud Africa e i programmi avevano toni decisamente soft rispetto alla dramamtica situazione interna caratterizzata dal sistema dell'apartheid nei confronti delle varie etnie autoctone del suo vasto territorio. Le trasmissioni di radio RSA per l'estero, controllate dal Dipartimento per l'Informazione, creato nel 1948 dal National party, iniziarono nel 1996 e terminarono nel 1992 alla fine del regime di apartheid. Un notevole spazio veniva dedicato ai contatti con gli ascoltatori e agli appassionati del radioascolto e i rapporti di ricezione venivano puntualmente confermati con suggestive QSL card, adesivi e materiali informativi sul SUD Africa. In particolare era molto bella la bandierina della stazione che fa ancora bella mostra dis e nelle collezioni dei dxers di tutto il mondo. Altrettanto suggestivo il segnale d'intervallo che apriva le trasmissioni di radio RSA che vi riproponiamo in questa clip audio registrata nella seconda metà degli anni 70.

Radio RSA: The Voice of South Africa was the international broadcasting service of the Republic of South Africa. It was run by the South African Broadcasting Corporation from its inception on 1 May 1966 until its demise in 1992 following the end of the apartheid era. Radio RSA broadcast news and opinion programming, which was often propaganda aimed at defending the apartheid regime and demonizing its opponents, like the African National Congress.

No comments: