2017-03-18

STORIE DI RADIO DI GIOACHINO LANOTTE, IL COMMENTO DI ANDREA LAWENDEL

Andrea Lawendel
Pubblichiamo un commento del giornalista e blogger Andrea Lawendel, che già si era occupato dell'argomento, sul post dedicato ai libri di Gioachino Lanotte.
Grazie per aver ricordato qui i lavori di Gioacchino Lanotte. Quattro anni fa l'autore di questo libro presentò il suo lavoro al teatro milanese Franco Parenti. Nel mio post di allora trovate un tentativo di registrazione dell'evento (lo registrai con iPhone in una saletta rumorosa e con pessima acustica) e una breve intervista a Lanotte. http://radiolawendel.blogspot.it/.../il-quarto-fronte-dal.... Qualche anno dopo, Lanotte tornò a Milano, questa volta alla Casa della Memoria per presentare una sorta di seconda puntata de Il quarto fronte. Il titolo di questo secondo lavoro è "Segnale radio Musica e propaganda radiofonica nell'Italia nazifascista (1943-1945), sempre per l'editore Morlacchi. Uhttp://www.morlacchilibri.com/universitypress/index.php?content=scheda&id=677 Si tratta di un volume ancora più interessante, perché la ricerca storico-musicale si focalizza non già sull'Italia liberata raccontata nel "Quarto fronte", bensì sulla musica che diventa propaganda e dottrina politica dai microfoni delle emittenti attive nella Repubblica Sociale. Anche di questa presentazione posseggo una registrazione purtroppo di qualità ancora più bassa. Se siete interessati, però, posso depositarla da qualche parte. In questa seconda presentazione Lanotte è veramente eccezionale nel combinare l'intelligenza e il rigore del ricercatore scientifico di livello accademico e un indubbio talento di interprete musicale live.

No comments: