2016-03-07

SPY PORTRAIT WITH RADIO


L'autore di questo dipinto si chiama Burt Silverman e ritrae il suo amico pittore a lui noto come Emil Goldfus. Nel dipinto si notano pennelli, colori, carte e altri dipinti insieme a una imponente radio a onde corte, probabilmente un Hallicrafter. Quello che Silverman non sapeva e che scoprì solo quando il caso divenne di pubblico dominio, è che in realtà il suo collega pittore altri non era che il "Colonnello" del KGB passato alla storia come Rudolf Ivanovich Abel (il nome vero, reso noto solo dopo la sua morte, era in realtà Vilyam "Willie" Genrichovich Fisher). Abel era l'agente più alto in grado in Nord America dei serizi segreti sovietici e si era infiltrato negli USA verso la fine degli anni '40. Utilizzando la copertura di pittore aveva creato una rete spionistica che aveva operato indisturbata per diversi anni fino al 1957 quando Abel fu scoperto e catturato grazie alla delazione di un suo agente subalterno che aveva defezionato. Il processo che ne seguì e lo scambio con il pilota americano  dell'U2 abbattuto sui cieli dell'Unione Sovietica nel 1960 fecero epoca e proprio nei mesi scorsi, attraverso le vicende dell'avvocato Donovan interpretato da Tom Hanks, il film "Il ponte delle spie" ha ridato pubblica attenzione a quegli eventi. Il film è tratto dal libro di memorie dell'avvocato Donovan e proprio quì ho letto del dipinto di Silverman che ritrae il Colonnello Abel con i suoi colori e la sua radio installata nel suo studio di Brooklin, che quasi per ironia, si trovava a pochissima distanza da una sede del "Bureau".  Nelle sue memorie Donovan racconta che il dipinto era stato esposto nel febbraio del 1957, ovvero sei mesi prima dell'inizio del processo, alla National Academy of Design. L'artista aveva intitolato il dipinto "L'amatore" usando la parola nel senso originario: colui che ha interesse e amore per qualcosa (cit. Donovan). Le memorie dell'avvocato Donovan fanno spesso menzione  menzione delle radio a onde corte utilizzate da Abel, che era anche un esperto di elettronica, citando il ben noto marchio Hallicrafter.

This painting depicts the Soviet spy Rudolf Abel with his radio. The author of the painting is Burt Silverman who knew the spy with his other pseudonym Emil Goldfus.

No comments: